Home / Perché BIC

Perché BIC

BIC è l’incubatore certificato dove localizzare le idee-impresa per la prova d’avvio, la verifica della capacità e della proposta, la crescita e la formazione del management e della struttura. Attivo dal 1989, da sempre membro certificato di EBN – European Business Innovation Centres Network, iscritto nella sezione speciale del registro delle Imprese in qualità di Incubatore di startup innovative certificato (legge 221 del 17/12/2012), ha accompagnato oltre 260 società nel loro percorso di crescita e sviluppo.

E’ un sistema integrato di servizi, un ambiente “conduttivo di imprenditorialità”, per l’attivazione di professionalità, supporti, idee, contributi.

Uno strumento moderno, un servizio, una sfida alla creatività imprenditoriale da parte di quanti credono e sono pronti a scommettere su aziende tecnologicamente avanzate, sulle innovazioni che andranno a regime nei prossimi anni, sui mercati e le opportunità che si aprono nel mondo.

I vantaggi:

  • accelerazione dei tempi per l’avvio e il raggiungimento della piena operatività dell’impresa;
  • ottenimento di assistenza su cruciali aspetti operativi quali il reperimento di capitali, sia privati che pubblici; le scelte strategiche, i rapporti tra soci;
  • facilitazioni per i contatti con il mercato e la proiezione di una forte immagine verso i clienti e gli investitori esterni;
  • acquisizione di servizi di terzi a condizione vantaggiosa in quanto insediati in un incubatore certificato ai sensi della L.N. 221/12;
  • minimizzazione dei costi fissi e della soglia minima di investimento.

Tutto ciò anche grazie:

  • all’appartenenza al Gruppo Friulia – Friulia è la finanziaria della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia  - , alla presenza nell’incubatore di due società finanziarie, una dedicata a sostenere le iniziative del settore della salute nella fase dell’early stage, la seconda in quella subito successiva ,  ai rapporti con primarie società di crowdfunding.
  • alla stretta collaborazione con il mondo scientifico locale e, in particolare, con l’Università degli Studi di Trieste, la SISSA, l’Area Science Park, il Sincrotrone, l’O.G.S., e gli altri enti e laboratori di ricerca presenti sul territorio.
  • attraverso accordi e joint venture con istituzioni quali l’EBN -Innovation Network che raccoglie oltre 150 incubatori europei certificati e la Tech Italia Lab London, la community, fondata due anni fa, che riunisce gli italiani che lavorano nei settori tecnologici a Londra, e che conta oggi oltre 2000 membri.
  • al programma regionale OIS - Open Innovation System grazie al quale BIC può sostenere le imprese regionali attraverso assistenza tecnica sulle tematiche tecnologiche, di mercato, gestionali e finanziarie.
  • al programma regionale per progetti di accelerazione e incubazione e preincubazione di imprese culturali, creative e turistiche che permette a BIC di fornire servizi di supporto allo sviluppo imprenditoriale anche a questo settore economico.
  • alla disponibilità di locali atti ad ospitare l’attività produttiva dotati di utenze, internet, telefono voip  e aree comuni, quali sale riunioni, sala conferenza, mensa, bar, parcheggi e alla contemporanea erogazione dei servizi di reception, ricevimento merci, uso di fotocopiatrici, wireless ecc..

Insediamento - Possono rivolgersi a BIC Incubatori FVG sia:

  • aspiranti imprenditori che intendano mettere in pratica la loro idea – progetto;
  • imprenditori interessati a realizzare nuovi prodotti innovativi o a sviluppare ulteriormente la propria azienda attraverso gli spin- off aziendali.